torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Cuore di tenebra"

al Teatro Studio Uno di Roma


CUORE DI TENEBRA dal romanzo di Joseph Conrad adattamento e regia di Virginia Acqua con VALERIO DI BENEDETTO

Teatro Studio Uno - Roma dal 19 al 29 marzo 2015

Charlie Marlow sogna l’avventura. Si perde negli spazi vuoti delle carte geografiche di inizio ’900, dove macchie rosse e azzurre segnano pochi fiumi e qualche lago. Ma il ragazzo vuole andare là dove i nomi non ci sono ancora, nel centro del continente. Dritto nel cuore delle tenebre. Marlow però non sa nulla di ciò che lo aspetta. Ignora completamente l’arroganza e la voracità del colonialismo. Il cuore dell’Africa è lo specchio dell’Occidente. E lì in mezzo, seduto su una montagna di inferno, c’è Kurtz, che tende al cielo, sognando di diventare Dio. Il romanzo culto dello scrittore polacco Joseph Conrad, che ha ispirato Hugo Pratt per Corto Maltese e Francis Ford Coppola per Apocalypse now, è ora anche in teatro. Un viaggio avvincente che parte da Londra fino al centro dell’Africa, risalendo il fiume Congo. C’è il silenzio assordante. C’è l’avorio. E c’è Kurtz.

L’adattamento e la regia sono di Virginia Acqua e l’interpretazione è di Valerio Di Benedetto già protagonista al cinema del film-evento Spaghetti Story di Ciro De Caro, che dopo il grande successo in Italia partecipa a numerosi festival internazionali, e del film creato appositamente per il web Vittima degli eventi, scritto da Luca Vecchi e diretto da Claudio Di Biagio, nel quale ha interpretato il ruolo di Dylan Dog.

Lo spettacolo ha ricevuto il patrocinio dell’Istituto polacco di Roma e della Joseph Conrad Society di Londra.

Repliche dal giovedì al sabato ore 21,00 domenica ore 18,00. Biglietto 10 euro. Teatro Studio Uno, Via Carlo della Rocca, 6 - Roma tel. 349 4356219

CURRICULUM VALERIO DI BENEDETTO Classe 1985, diplomato in arte drammatica presso l’accademia Teatro Azione di Roma, Valerio Di Benedetto inizia la propria carriera di attore a teatro, per poi continuare con le più variegate esperienze in pubblicità come in televisione (Romanzo criminale 2) in web serie di successo, quali ad esempio “The Pills” e “Freaks”, come nei cortometraggi, "Salame milanese" di Ciro De Caro e "Il primo giorno di primavera" di Gabriele Pignotta, e nei film “Inside”, “Il giorno dell’odio” e “Non scomparire” di Pietro Reggiani. Ha inoltre ha partecipato al film “Ti sposo ma non troppo” di Gabriele Pignotta. formazione 2005 – 2008 Laboratorio Permanente di Recitazione “Officina Teatro XI”, diretto da Luca Monti; 2008 – 2010 Diplomato alla scuola di recitazione “TeatroAzione”, diretta da Isabella Del Bianco e Cristiano Censi; marzo 2009 Stage di avviamento alla recitazione cinematografica con Loredana Scaramella; febbraio/giugno 2010 Seminario sul metodo Strasberg alla “FreeMistakeProject” diretto da Francesca Viscardi. 2010 – 2011 Diplomato all’Accademia “FreeMistakeProject”, diretta da Francesca Viscardi; settembre 2011 “Comiclown“ Stage sui clown diretto da Valeria Campo; ottobre 2011-febbraio 2012“Il cavaliere inesistente”di I.Calvino, diretto da Sandro Maria Campagna e Antonio Tintis; novembre 2011 – febbraio 2012 stage combat (spada medievale, pugnale,mani nude) diretto da Sandro Maria Campagna; teatro Gennaio 2006 “I Masnadieri”, regia di Lina Bracaglia. Giugno 2007 "Euridiceadorfeochilodice”, regia di Paolo Alessandri. Giugno 2007 "Strane storie di Quartiere”, regia di Riccardo Scarafoni. Luglio 2007 “Un minuto di silenzio”, regia di Luca Monti. Stagione 2007 – 2008 “Il giornalino di Gian Burrasca”, regia di Roberto Bencivenga. Luglio 2008 "La bestia umana”, regia di Veruska Rossi. Stagione 2008 – 2009 "Don Pasquale, quasi un musical”, regia di Roberto Bencivenga. Novembre 2008 "Finché morte non ci separi.”, scritto e diretto da Andrea Monti. Stagione 2008 – 2009 "La leggenda di Robin Hood.”, scritto e diretto da Roberto Bencivenga. Aprile 2009 "Tutto per Penelope!”, regia di Luca Monti. Giugno 2009 “Raccontando Goldoni”, regia di Isabella Del Bianco. Ottobre 2009 “Non lo dico a Nessuno!”, scritto e diretto da Luca Monti. Giugno 2010 “Il gioco dell’epidemia”, regia di Giancarlo Fares. Giugno 2010 “Da Cechov a Cechov”, regia di Isabella Del Bianco. Gennaio 2011 “Come un foglio di carta pulita”, regia di Francesca Viscardi. Giugno 2011 “Raccontando Lorca”, regia di Isabella Del Bianco. Giugno 2012 “Al Diavolo l’amore”, regia di Mauro Scarpa. Novembre 2012 “Sketch Anarchici”, regia di Francesca Cioci. Dicembre 2012 “Del mio sangue”, regia di Marianna Galloni. cinema 2010 – “Inside”, regia di Daniele Misischia. 2011 – “Il giorno dell’odio”, regia di Daniele Misischia. 2012 – “Spaghetti Story”, regia di Ciro De Caro. 2012 – “Non scomparire”, regia di Pietro Reggiani. 2013 – “Ti sposo ma non troppo”, regia di Gabriele Pignotta. 2013 – “Vittima degli eventi”, regia di Claudio Di Biagio. fiction – web series 2010 – “Romanzo Criminale – season 2”, regia di Stefano Sollima. 2011 – “Suite Dreams”, regia di Matteo Lena. 2012 – “The Pills – season 1”, regia di Luca Vecchi. 2012 – “Flep, the series – season 2 – Dottor Pastore”, regia di Riccardo Riande. 2012 – “Freaks! – season 2”, regia di Claudio Di Biagio. 2012 – “Infostupid”, regia di Umberto Camponeschi. 2013 – “The Pills – season 2”, regia di Luca Vecchi. cortometraggi “Salame Milanese”, regia di Ciro De Caro. “Il giorno del mio compleanno”, regia di Roberto Capucci. “La tessera del tifoso” (Salame Milanese – La Serie), regia di Ciro De Caro. “Balotelli e la fuga dei cervelli” (Salame Milanese – La Serie), regia di Ciro De Caro. “Le Cose”, regia di Joseph Lefevre. “Manlocker”, scritto e diretto da Lightspot per il 48h film fest. “Il primo giorno di primavera”, regia di Gabriele Pignotta.

articolo pubblicato il: 12/03/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it