torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

musica
"Napule è mille culure"

a Le Garage di Roma


Napule è mille culure

Canzoni napoletane colorate di jazz

Sabato 28 febbraio dalle 21 Presso il ristorante Le Garage di Roma

Dopo anni di concerti di musica partenopea accompagnata da una formazione composta da musicisti classici, Carla Kaamini Carretti ha voluto pregiarsi del supporto di alcuni jazzisti per trattare le canzoni del repertorio napoletano come se fossero degli standards del jazz, per ricercare un sound che unisse antico e moderno, dialetto campano ed armonie afroamericane. Da questo connubio è nato un concerto-spettacolo dedicato ad una fetta di storia della canzone italiana, poggiata sui pilastri della musica napoletana. I brani che verranno eseguiti sono infatti tra i più famosi di questo repertorio.

Carla Kaamini Carretti (voce) Ha iniziato gli studi artistici all’età di 8 anni con la danza classica e moderna, continuando poi con gli studi di recitazione e di canto. Si è diplomata in canto lirico presso il Conservatorio “Licinio Refice” di Frosinone, dove ha poi conseguito con Lode anche le Lauree Specialistiche in Canto ed in Regia del Teatro Musicale. Come cantante solista ed artista del coro si è esibita in svariati concerti ed opere liriche in Italia ed all’estero. Dal 2007 collabora con il Conservatorio di Frosinone, dove insegna Dizione ed Arte Scenica agli studenti di canto. Per lo stesso conservatorio ha allestito diversi spettacoli lirici e di prosa, curandone la regia e le coreografie.

Tony Ingrassia (tastiere) Pianista e compositore, ha curato gli arrangiamenti delle sigle di diversi programmi RAI, tra i quali Quark e Geo & Geo. Con la Talent Scout Band ha partecipato a diverse edizioni di Domenica In condotta da Pippo Baudo, accompagnando diversi artisti italiani e stranieri come Michele Zarrillo, Pupo, Barry White, Amy Stewart e molti altri. E’ insegnante di pianoforte e solfeggio presso il Dream Music Studio di Roma, ed il tastierista della Illivanilli Band, il gruppo che da anni anima le notti della Capitale.

Luca Ingletti (batteria) Inizia i suoi studi musicali iscrivendosi al Conservatorio di Musica di Frosinone presso il quale consegue il diploma in “Strumenti a Percussione”. Svolge intensa attività musicale sia nel settore jazzistico che in quello lirico sinfonico. Ha iniziato la professione di batterista nell’ambito della musica jazz sotto la guida del M° Gerardo Jacoucci collaborando con numerosi professionisti quali: Gianni Oddi, Nicola Piovani, Massimo Urbani, Sal Nistico, Harwey Swartz, Gary Bartz, Dizzye Gillespie. Ha collaborato con varie formazioni musicali quali: Big Band e Orchestra della Rai, Big Band di Amedeo Tommasi, Africa X, Tropical Sound, Orchestra dell’Opera da Camera di Roma, Orchestra Sinfonica “Ottorino Respighi”, Orchestra Sinfonica Giovanile Europea, Latte e Miele Band. E’ stato insegnante di batteria di Carlo Verdone. Attualmente insegna presso il Centro Musica di Orvieto ed è il testimonial della Ditta di piatti UFIP di Pistoia.

Emanuele Rizzi (basso) Inizia a suonare la chitarra all' età di 12 anni da autodidatta ma poi si dedica al basso elettrico, dipomandosi al Conservatorio di Frosinone. Frequenta l' accademia di alta formazione musicale Percento Musica. Allievo di Massimo Moriconi e Luca Pirozzi, frequenta anche laboratori di musica di insieme con Massimo Fedeli e Ettore Gentile e di jazz con Fabio Zeppetella e Michael Rosen. Inizia giovanissimo a collaborare con diversi nomi della musica leggera e pop, come Giuseppe Cionfoli, Carlotta Proietti e Marco Morandi. Attualmente è il bassista della band di Fausto Leali.

Paolo Farinelli (sax) Si è diplomato con lode in Jazz al Conservatorio di Santa Cecilia con Javier Girotto. Ha suonato ne “Il mondo di Mr. Peters” di Giorgio Albertazzi, con Maurizio Giammarco, Roberto Gatto, Marco Di Gennaro. E’ stato ospite del quintetto di R. Gatto con Dado Moroni, Rosario Bonaccorso, Gianluca Petrella (Festival Jazz di Trevi nell’Umbria). Presidente della associazione Culturale “Massimo Urbani” fino al 2007, ha curato le rassegne al Teatro Colosseo, Archeo Jazz – Terme di Diocleziano, Max Lives – Casa del Jazz . Suona nella “Golden Section” e nella "Red Pelllini Gang" con Fabiano Pellini e Giorgio Cuscito. E’ stato 1° alto nei concerti sacri di D. Ellington con l’orchestra del Pigneto, alla casa del Jazz con Lino Patruno e nell’orchestra di Mario Raja in un concerto al Teatro Palladium. Ha suonato in “Shakespeare in Jazz” di Giorgio Albertazzi con Amy Stewart e Serena Autieri. Ha collaborato con Marco di Gennaro , Maurizio Giammarco, Andy Gravish,Tony Cattano, Pietro Ciancaglini e Andrea Nunzi. Con il quartetto “Silent Quartet” esegue il suo repertorio originale.

Parcheggio custodito interno gratuito presso IL RISTORANTE LE GARAGE Via Degli Stradivari 6 – Roma - per info e prenotazioni:mobile: 329/8039392- 389/9267493

articolo pubblicato il: 24/02/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it