torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Cechov, più o meno"

al Teatro Abarico di Roma


L’Istituto Teatrale Europeo presenta il 23, 24 e 25 gennaio, presso il Teatro Abarico, lo spettacolo Cechov, più o meno.

Si tratta di una rivisitazione de “L’anniversario” di Cechov, tesa a esasperare quegli aspetti divertiti, esilaranti, grotteschi e paradossali che sono già propri dell’originale, reificando ancor più gli esseri umani, privandoli di ogni movimento interiore e fissandoli in maschere, che si ispirano alla Commedia dell’Arte, che hanno tratti animaleschi icastici e irriverenti. Così il bilioso e misogino Chirin è uno stizzito barbagianni appollaiato sul suo trespolo, strumento della propria quotidiana tortura, diviso tra una sorsata di vodka e una boccata di sigaro, mentre il suo pallottoliere è diventato una lunga fila di palloncini che, nella sua collera montante, finiranno scoppiati uno a uno; l’ampolloso Sipuein è una sorta di goffo pinguino mal vestito in un ridicolo frac fuori misura, la giovane moglie Tat’jana una gallina isterica e petulante, gli impiegati degli ossequiosi giullari e così via. Personaggi che non interagiscono affatto, o che, se ne hanno l’apparenza, si rapportano l’uno all’altro nella forma gustosa ed esilarante del dialogo tra sordi; il loro accostamento a fisionomie animali, ben si presta all’intento di raffigurare uno spaccato del ridicolo umano di tutti i tempi.

Uno spettacolo in cui gli equivoci si susseguono senza sosta fino a culminare in un allucinato rincorrersi, vero emblema delle situazioni che si avvitano su sé stesse, all’insegna della più paradossale insensatezza

Biglietto unico € 10,00 23, 24 Gennaio Ore 21,00 25 Gennaio 2015 Ore 19,00 Abārico Teatro - Via dei Sabelli 116 – Roma

articolo pubblicato il: 21/01/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it