torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
ebola chiude le scuole

gravi danni per le future generazioni


In Liberia, Guinea e Sierra Leone sono oltre 5 milioni i bambini che non vanno a scuola a causa della forte presenza del virus ebola. Secondo uno studio reso noto dal Gruppo Imprenditoriale Mondiale per l’Istruzione (GBCE), di cui è pervenuta notizia all’Agenzia Fides, la sospensione delle lezioni per evitare il proliferare del virus colpirà almeno una intera generazione. L’organismo ha denunciato che le conseguenze potrebbero essere devastanti, con un aumento di gravidanze precoci, lavoro minorile, matrimoni forzati, maltrattamenti e abusi.

La chiusura delle scuole avrà un impatto molto più grave sulle bambine in quanto i genitori, per garantire loro un futuro, le costringeranno a sposarsi.

Il fenomeno già è in atto in Sierra Leone. Lo studio indica che per evitare questo rischio è necessario provvedere ad una istruzione di emergenza per bambini e insegnanti. Il GBCE ha inoltre raccomandato alle autorità dei Paesi più colpiti dall’ebola di fare lezioni via radio o in televisione, e che i governi diano agli insegnanti una formazione adeguata in materia di prevenzione dal virus mortale.

Liberia, Guinea e Sierra Leone presentavano indici di alfabetizzazione molto bassi già prima dell’epidemia.

articolo pubblicato il: 03/01/2015

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it