torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
violenze sugli adolescenti

in Honduras


Bambini e giovani continuano ad essere la fascia della popolazione più vulnerabile alla violenza in Honduras. Secondo la ong caritativa inglese Casa Alianza, rispetto al 2013, nel 2014 sono state registrate ulteriori 21 morti violente e assassini di bambini, bambine e adolescenti.

Tra gennaio e novembre del 2014 ci sono stati un totale di 947 casi. L’organizzazione, impegnata nel recupero dei bambini di strada in America latina, ha evidenziato che gli omicidi sono raddoppiati negli ultimi sette anni, passando da 49,3 al mese nel 1998 a 83,9 nel 2014.

Casa Alianza ha sollecitato il Governo a istituire una vera politica pubblica di sicurezza umana integrale e rivedere l’attuale strategia per la sicurezza dei cittadini.

Inoltre, ha chiesto alle autorità una ripulitura concreta degli apparati di sicurezza attuale, soprattutto delle forze di polizia e di quelle legate alla criminalità organizzata e di rafforzare le forze di polizia nel Paese.

Tuttavia, la Direzione Nazionale di Ricerca Criminale (DNIC) ha dichiarato lo smantellamento di oltre 700 bande criminali, il sequestro di diverse migliaia di articoli elettrodomestici e 776 armi da fuoco pericolose, pistole, rivoltelle, fucili e mitragliatrici nel 2014.

Inoltre, sono stati confiscati circa 1200 veicoli, 462 chili di cocaina, 2900 piantagioni di mariuana e oltre 5 mila sterline di eroina in confezioni, tra gli altri prodotti illeciti.

articolo pubblicato il: 29/12/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it