torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

libri
"La sindrome di Hugh Grant"

Il nuovo romanzo di Daniele Cobianchi

di Sergio Gigliati

LA SINDROME DI HUGH GRANT
Nuovo romanzo di Daniele Cobianchi

Edito da Mondadori

È appena uscito il nuovo romanzo di Daniele Cobianchi, La sindrome di Hugh Grant – edito da Mondadori – e leggendo le vicende del suo protagonista, rappresentante di una generazione maschile in crisi, una domanda sorge spontanea: ‘questi maschi, sono uomini o capperi?’ Chiediamolo all’autore:
… Thomas Rimini lavora nel marketing dei sughi pronti. È un bell’uomo, è brillante, ma... ha quarant’anni: non l’età di mezzo, ma l’età dove sei mezzo. Mezzo adulto e mezzo ragazzo, mezzo sognatore e mezzo disilluso, mezzo innamorato e mezzo in attesa di chissà chi. Lascia Marcella, che era pronta a sposarlo, si butta nel lavoro, prende una casa in centro, affina tecniche di seduzione da chef e ritrova vecchi amici: tutti suoi coetanei, ognuno impegnato ad affrontare i propri fallimenti come può.

Una storia di ‘quarantenni disperati’ raccontati con grande autoironia da Cobianchi, anche lui quarantenne, pubblicitario, laureato in Filosofia del Diritto, mette a nudo le insicurezze che si nascondono dietro gli atteggiamenti ‘da spavaldo’ di coloro che – dalle rispettive donne- sono considerati poco più di un cappero in una tartare.

Ma cos’è la sindrome di Hugh Grant? Una patologia? La versione moderna di quella di Peter Pan? Sì, anche, ma non solo. Grande sfoggio di scuse, fughe strategiche dalle responsabilità, ma anche un dettagliato rapporto su quello che si nasconde dietro questi atteggiamenti, la fragilità, l’insicurezza e l’immobilità di un quarantenne in cerca di pace.

La sindrome di Hugh Grant invita gli uomini a far trasparire la loro vera essenza senza nascondersi dietro ai soliti cliché e le donne a vedere oltre i soliti cliché.

articolo pubblicato il: 11/12/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it