torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

copertina
grandi concerti in Umbria

protagonisti i cantanti del Teatro Lirico Sperimentale "A. Belli" di Spoleto


Teatro Lirico Sperimentale Di Spoleto “A. Belli”

I Cantanti del Teatro Lirico Sperimentale protagonisti di tre concerti gratuiti realizzati nell’ambito di Frantoi Aperti

Trevi, Chiesa di San Francesco Venerdì 28 novembre 2014 – ore 20.30

Foligno, Politeama Clarici Sabato 29 novembre 2014 – ore 17.00

Spoleto, Villa Redenta (Sala Monterosso) Domenica 30 novembre 2014 – ore 17.00

Continua l’impegno del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli” – Teatro Lirico dell’Umbria nella promozione culturale sul territorio regionale con tre concerti organizzati in collaborazione con la Regione Umbria nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale per l’Umbria.

Lo Sperimentale, dopo il concerto di Bevagna dello scorso 2 novembre per la Festa della Nocciola, parteciperà alla manifestazione Frantoi Aperti con tre concerti lirico vocali dei quali saranno protagonisti i cantanti del Teatro Lirico. La manifestazione, giunta alla XIIma edizione, ha fornito l’occasione per tutti i week end del mese di novembre di partecipare a degustazioni, concerti, spettacoli di vario genere, rivolti ai cittadini dell’Umbria e non solo che sono stati invitati a scoprire e riconoscere il sapore vero dell’Olio Extravergine di oliva Dop Umbria e di altri prodotti locali.

Venerdì 28 novembre nella Chiesa di San Francesco a Trevi (ore 20.30) il soprano Annalisa Ferrarini, vincitrice del 67° Concorso “Comunità Europea” per Giovani Cantanti Lirici e protagonista nella 68ma Stagione Lirica Sperimentale nei ruoli di Lauretta in “Gianni Schicchi” di G. Puccini e della Quarta Infermiera in “Alfred, Alfred” di F. Donatoni con la direzione di Marco Angius e la regia di Paolo Rossi, il mezzosoprano Giada Frasconi, già interprete per lo Sperimentale di Ciesca in “Gianni Schicchi” e della Capo Infermiera in “Alfred, Alfred”, e il tenore Marco Rencinai, vincitore del 66° Concorso “Comunità Europea” e protagonista della Stagione Lirica Sperimentale 2014 in Eine Kleine Klostermusik (3), nel dittico “Il giocatore / Canzone dei luoghi comuni” su musica di Cristian Carrara, direzione Flavio Emilio Scogna testi e regia di Marco Martinelli, e interprete di Rinuccio in “Gianni Schicchi” di G. Puccini, saranno gli interpreti delle più belle arie del repertorio tratto di V. Bellini, G. Donizetti; G. Gounod, W.A. Mozart, G. Rossini, G. Verdi.
I solisti saranno accompagnati al pianoforte da Yuna Saito, collaboratrice dello Sperimentale dal 2013.

Annalisa Ferrarini, Giada Frasconi, Marco Rencinai e Yuna Saito saranno ancora protagonisti di un concerto al Politeama Clarici di Foligno, sabato 29 novembre (ore 17.00) con brani di V. Bellini, G. Donizetti; G. Gounod, W.A. Mozart, G. Rossini, G. Verdi.

Domenica 30 novembre (ore 17.00) presso la Sala Monterosso di Villa Redenta a Spoleto si terrà l’ultimo dei tre concerti realizzati nell’ambito di Frantoi Aperti. Protagonista questa volta, oltre al soprano Annalisa Ferrarini, al mezzosoprano Giada Frasconi e alla pianista Yuna Saito, il tenore Paolo Lardizzone che con lo Sperimentale ha già interpretato Mario Cavaradossi in “Tosca” di G. Puccini nella 67ma Stagione Lirica Sperimentale 2013 con la regia di Lucio Gabriele Dolcini e la direzione Carlo Palleschi. Nel programma del concerto lirico vocale, arie tratte dal repertorio di V. Bellini, G. Donizetti; G. Gounod, J. Massenet, W.A. Mozart, G. Rossini, G. Verdi.

I tre concerti sono stati organizzati in collaborazione con Regione Umbria, Comune di Trevi, Comune di Foligno e Comune di Spoleto.

Programma

Concerto del 28 novembre 2014 – Trevi, Chiesa di San Francesco (ore 20.30)

MARCO RENCINAI da Macbeth “Ah, la paterna mano” di G. Verdi
ANNALISA FERRARINI da Die Zauberflöte - "Ach, ich fühl’s” di W.A. Mozart
GIADA FRASCONI da I Capuleti e i Montecchi “Se Romeo t’uccise un figlio…La tremenda ultrice spada” di V. Bellini
MARCO RENCINAI da L’Elisir d’Amore “Una furtiva lagrima” di G. Donizetti
ANNALISA FERRARINI da Roméo et Juliette “Je veux vivre” di G. Gounod
GIADA FRASCONI da Le Nozze di Figaro “Non so più cosa son cosa faccio” di W.A. Mozart
MARCO RENCINAI da Rigoletto “Parmi veder le lagrime” di G. Verdi
ANNALISA FERRARINI da Don Pasquale “Quel guardo il cavaliere…So anch’io la virtù magica” di G. Donizetti
GIADA FRASCONI da L’Italiana in Algeri “Cruda sorte” di G. Rossini
Al pianoforte Yuna Saito

Concerto del 29 novembre 2014 – Foligno, Politeama Clarici (ore 17.00)

GIADA FRASCONI da L’Italiana in Algeri “Cruda sorte” di G. Rossini
MARCO RENCINAI da Macbeth “Ah, la paterna mano” di G. Verdi
ANNALISA FERRARINI da Die Zauberflöte - "Ach, ich fühl’s” di W.A. Mozart
GIADA FRASCONI da Tancredi “Di tanti palpiti” di G. Rossini
MARCO RENCINAI da L’Elisir d’Amore “Una furtiva lagrima” di G. Donizetti
ANNALISA FERRARINI da Roméo et Juliette “Je veux vivre” di G. Gounod
MARCO RENCINAI da Rigoletto “Parmi veder le lagrime” di G. Verdi
GIADA FRASCONI da I Capuleti e i Montecchi “Se Romeo t’uccise un figlio…La tremenda ultrice spada” di V. Bellini
ANNALISA FERRARINI da Don Pasquale “Quel guardo il cavaliere…So anch’io la virtù magica” di G. Donizetti
Al pianoforte Yuna Saito

Concerto 30 novembre 2014 – Spoleto, Villa Redenta (ore 17.00)

ANNALISA FERRARINI da L’Elisir d’Amore “Benedette queste carte!....Della crudele Isotta” di G. Donizetti
PAOLO LARDIZZONE da Werther “Pourquoi me réveiller” di J. Massenet
GIADA FRASCONI da Le Nozze di Figaro “Non so più cosa son, cosa faccio” di W.A. Mozart
ANNALISA FERRARINI da Roméo et Juliette “Je veux vivre” di G. Gounod
PAOLO LARDIZZONE da Il Trovatore “Ah, sì ben mio” di G. Verdi
GIADA FRASCONI da I Capuleti e i Montecchi “Se Romeo t’uccise un figlio…La tremenda ultrice spada” di V. Bellini
ANNALISA FERRARINI da Die Zauberflöte - "Ach, ich fühl’s” di W.A. Mozart
PAOLO LARDIZZONE da Un ballo in maschera “Ma s’è me forza perderti” di G. Verdi
GIADA FRASCONI da La Cenerentola “Nacqui all’affanno e al pianto” di G. Rossini
Al pianoforte Yuna Saito

articolo pubblicato il: 28/11/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it