torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
Alla stessa ora il prossimo anno

al Teatro Persiani di Recanati


Si apre il sipario domenica 30 novembre sulla stagione del Teatro Persiani di Recanati promossa dal Comune e dall’AMAT con la prima nazionale di Alla stessa ora il prossimo anno di Bernard Slade con protagonisti Marco Columbro e Gaia De Laurentiis diretti dalla regia di Giovanni De Feudis.

Prodotta per la prima volta nel 1975, la pièce che debutta a Recanati al termine di una residenza di allestimento, è diventata anche un film di successo ed è tra le più prodotte nella storia dello spettacolo, rappresentata per ben quattro anni consecutivi a Broadway dove è stata considerata la migliore fra tutte quelle a due personaggi andate in scena.

George è fuori casa per lavoro. Doris è fuori casa per un ritiro spirituale. Sono al ristorante, lui la nota e le manda una bistecca. Sì, certo, alle signore si mandano fiori ma quel ristorante è rinomato per le bistecche non per i fiori. Comunque i due finiscono in quella camera di motel californiano come per caso. Entrambi sposati con figli, entrambi benpensanti. La mattina dopo si ritrovano oppressi da un devastante senso di colpa. Tanto devastante che decidono di rivedersi. Il prossimo anno, lo stesso giorno, la stessa ora, stesso motel, stessa camera. E poi l’anno dopo e l’anno dopo ancora. Anno dopo anno. Si sa come sono gli amanti, specie se si amano, ritengono se stessi e il loro amore il centro dell’universo. Là fuori scorre la storia, là fuori fanno la guerra, là fuori crollano idoli e ne sorgono di nuovi, là fuori muore la gente, ma là fuori... Qua dentro ci sono solo loro due. I loro figli erano bambini, ora sono donne e uomini. Sua moglie invecchia, suo marito invecchia, e loro non invecchiano? No, loro no, invecchiare è una cosa che capita agli altri, a quelli che stanno al di là della porta del motel.

Traduzione e adattamento dello spettacolo – prodotto da Tiesseteatro – sono di Nino Marino, le scene sono di Andrea Bianchi, i costumi di Silvia Morucci e le luci di Stefano Pirandello.

Per informazioni e biglietti (da 10 a 25 euro): botteghino del teatro 071 7579445. Inizio spettacolo ore 18.

articolo pubblicato il: 26/11/2014 ultima modifica: 28/11/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it