torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
Borghi e sedili

a Napoli


Forum Universale delle Culture di Napoli e Campania presenta
Borghi e sedili
a cura della II Municipalità di Napoli Ultimi Appuntamenti Ingresso libero

Il Forum Universale delle Culture di Napoli e Campania per il mese di novembre, nell’ambito del Forum Diffuso che fa parte del Forum delle Culture, ha promosso Borghi e sedili. Durante questo periodo, il centro storico di Napoli si è animato grazie alla manifestazione cominciata lo scorso 8 novembre, espressamente voluta dal Presidente della II Municipalità Francesco Chirico e organizzata dalla Consulta delle Associazioni della II Municipalità. I vari appuntamenti che si sono susseguiti nei fine settimana di questo mese hanno ottenuto un gran successo di pubblico e di partecipazione cittadina, complice anche il fatto che grazie a questa manifestazione è stato possibile visitare siti restituiti alla città da poco tempo, come la Chiesa di Sant’Aniello a Caponapoli.

L’evento, infatti, ha come obiettivo quello di promuovere il nostro immenso patrimonio storico-architettonico e di esaltare la ricchezza dell’offerta commerciale e delle disparate attività culturali intrinseche al tessuto antropologico della II Municipalità che ospitano non solo chiese, musei e siti che fanno parte del patrimonio storico – artistico partenopeo ma anche mercati tipici e i borghi degli antichi mestieri.

Anche per quest’ultimo week-end di novembre sarà possibile partecipare a Passeggiata a Caponapoli, la visita guidata con reading letterario, aperitivo ed un filmato sulla città di Pompei ideata da Legambiente Parco Letterario Vesuvio ONLUS. L’appuntamento è a piazza Bellini il 29 e il 30 novembre (sabato dalle 17.30 alle 20.30 e le domeniche dalle ore 10.30 alle ore 13.30). Si tratta di un percorso inedito che punta alla promozione della collina di Caponapoli, nel cuore del Centro Antico che oltre a ripercorrere il lungo il tracciato dei Decumani, offrirà ai cittadini la possibilità di visitare la Chiesa di Sant’Aniello a Caponapoli recentemente restaurata e restituita alla piena fruizione pubblica. L’iniziativa sarà poi arricchita dal reading letterario di una novella di Salvatore di Giacomo, dove l’attrice Tiziana Tirrito, farà rivivere la figura di Assunta Spina. Ed infine si passerà per alcune botteghe artigiane e ci si recherà il Museum Shop, innovativa proposta di promozione turistica che da alcuni mesi svolge le sue attività all’interno dell’antico Sedile del Nilo in largo Corpo di Napoli.

Sabato 29 novembre potremo assistere alle ore 17:30 nella piazzetta Cosmo e Damiano allo spettacolo psicodrammatico realizzato con il progetto di Psicologi in contatto Onlus intitolato Rimembranze e reminiscenze: il borgo incontra se stesso e la propria storia. A tal fine, agli inizi di novembre è stata effettuata una ricerca sulla storia del territorio intervistando gli abitanti della zona. Il materiale è stato poi rielaborato coinvolgendo gli studenti degli istituti scolastici del territorio ed infine sono stati composti racconti attraverso una lettura interpretativa delle interviste raccolte.

Movimento, Solidarietà e Protezione Insieme propone sabato 29 e domenica 30 novembre dalle ore 9 Il Borgo ed il Mare, ovvero un itinerario dedicato al decumano del mare con l’obiettivo è quello di riappropriarsi della cultura del mare e conoscere le botteghe ittiche e tessili. Si parte da Porta Nolana, si visita la Basilica del Carmine, la Chiesa di Sant’Eligio e la Chiesa di San Giovanni a Mare e subito dopo i partecipanti saranno coinvolti in una passeggiata su di un’imbarcazione con veduta del mare della costa della II Municipalità. Verrà offerta infine una degustazione di pesce fresco, comprato al momento, e accompagnato da ottimo vino.

Si conclude con l’Associazione Fantasmatica che per il 29 e il 30 novembre presenterà Napule tre cose tene belle, un itinerario con intermezzi musicali con appuntamento alle ore 10 alla Stazione Cumana di Montesanto per scoprire le leggende e gli aneddoti legati ad alcuni prodotti tipici della nostra tradizione culinaria.

articolo pubblicato il: 25/11/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it