torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
Pen

al Teatro Studio Uno di Roma


Pen Una performance vocecorpomusica mai scritta da Cristiano Urbani e Antonio Sinisi Dal 20 al 23 novembre 2014

Teatro Studio Uno, Via Carlo della Rocca, 6 – Roma «Vorreste dirmi, Bartleby, dove siete nato?» «Preferirei di no.»

In scena al Teatro Studio Uno di Roma dal 20 al 23 novembre “Pen” spettacolo ispirato al racconto di Herman Melville “Bartleby lo scrivano”, che vede protagonisti in scena Cristiano Ubaldi e Antonio Sinisi.

Il racconto, datato 1853, ruota attorno alla figura di un personaggio particolare, uno scrivano dalla personalità complessa e imperscrutabile che non avendo nella vita quasi nulla da perdere si aggrappa all'unica cosa che gli rimane, la scrittura. Uno dei personaggi più misteriosi della storia della letteratura moderna che dietro il suo perentorio e irragionevole “Preferirei di no” nasconde un enigma enormemente oscuro da lasciare molteplici e infinite interpretazioni.

Un testo violentemente comico così come lo descrive Gilles Deleuze ed è così che Cristiano Urbani alla chitarra e agli effetti, e Antonio Sinisi - voce e corpo - lo portano in scena. La loro è una ri-lettura e un ri-ascolto che cerca di svelare come dietro una figura scialba e perduta si può nascondere, come in fondo in ognuno di noi, la forza creativa per cui ogni cosa diviene possibile.

I due si misurano con lo scrivano attraverso un lavoro essenziale ed enigmatico, come avrebbe preferito proprio il protagonista del racconto. Saranno paralizzati anche loro da Bartleby? “Pen” dal 20 al 23 novembre 2014 al Teatro Studio Uno|Sala Specchi, Via Carlo della Rocca, 6 (Torpignattara). Ingr. 10 euro. Giov – Sab ore 21.00, Dom. ore 18.00 Per info e prenotazioni: 3494356219- 3283546847 www.teatrostudiouno.com – info.teatrostudiouno@gmail.com http://bit.ly/prenotapen

articolo pubblicato il: 15/11/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it