torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Risate sotto le bombe"

al Teatro Rossini di Pesaro


Proseguono al Teatro Rossini di Pesaro gli appuntamenti della Stagione di Prosa promossa dal Comune e dall’AMAT e realizzata con il contributo della Regione Marche e del Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo. Le Sorelle Marinetti insieme a Gianni Fantoni, noto ed amato comico, nonché conduttore, scrittore, attore e autore di programmi radiofonici e televisivi, portano in scena da venerdì 7 a domenica 9 novembre Risate sotto le bombe, esilarante commedia con musica e canzoni dal vivo che ripercorre le vicissitudini di una sbilenca compagnia di varietà negli anni della seconda guerra mondiale. Con Le Sorelle Marinetti torna anche Oltre la Scena, un ciclo di appuntamenti in cui le compagnie incontrano il pubblico mettendosi a disposizione per domande e curiosità. Quello con i protagonisti di Risate sotto le bombe avrà luogo sabato 8 novembre alle ore 18 presso la Sala della Repubblica. Risate sotto le bombe è un affettuoso omaggio allo spettacolo di arte varia e alla rivista, i generi teatrali popolari che tanto piacevano agli Italiani negli anni Trenta e Quaranta. Un dato di fatto è che, anche nei momenti più difficili di quegli anni, i nostri connazionali riempivano sino all’ultimo strapuntino i teatri che ospitavano gli spettacoli dei più celebrati capocomici del tempo. I protagonisti di questa storia sono stati forgiati a somiglianza di artisti realmente esistiti. Le Sorelle Marinetti sono già da anni un trio ispirato all’esperienza umana e artistica del Trio Lescano. Altiero Fresconi, il capocomico, ricorda molto da vicino Rodolfo De Angelis, il celebre canzonettista napoletano, artista futurista e capocomico del Teatro della Sorpresa. La soubrette Velia Duchamp deve molto del suo profilo umano e artistico alla grande Dina Galli, forse la più famosa attrice brillante milanese della prima metà del secolo scorso. Rollo, il refrenista, strizza invece l’occhio a Nunzio Filogamo, che molti ricordano come presentatore radiotelevisivo ma che negli anni dell’Eiar era celebrato anche come attore e cantante. E per finire Fred, l’aviatore, ha la simpatia e l’animo guascone di uno dei più noti cantanti del tempo, Odoardo Spadaro. Un piccolo teatro, in una piccola città di provincia, nel pomeriggio dell’8 settembre 1943. Dall’inizio della guerra le compagnie di arte varia si arrangiano come possono, girando il paese tra mille difficoltà. Questa la cornice in cui si dipana la trama dello spettacolo. Una piccola compagnia deve ad ogni costo ottenere un ingaggio in un grande teatro genovese. Si trova in un teatro di provincia a provare ma la sera della generale c’è un allarme aereo: il pubblico scappa e la compagnia si rifugia nella sala del coro, sotto il palcoscenico e lì aspetta il cessato allarme. Risate sotto le bombe è una commedia di Giorgio U. Bozzo e Gianni Fantoni prodotta da P-Nuts con musiche dal vivo, direzione musicale di Christian Schmitz. Per informazioni: biglietteria del Teatro Rossini 0721 387621, Teatro Rossini 0721 387620, www.pesarocultura.it, teatri@comune.pesaro.pu.it, www.amatmarche.net. Inizio spettacolo: venerdì e sabato ore 21, domenica ore 17.

articolo pubblicato il: 05/11/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it