torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Banane"

al Teatro dell'Orologio di Roma


Teatro dell’Orologio 30 ottobre- 2 novembre 2014 Teatrodilina

Banane
(un quasi road movie per quattro attori, un cane e alcune casse sparpagliate)

di Francesco Lagi con Francesco Colella, Leonardo Maddalena, Aurora Peres, Mariano Pirrello suono Giuseppe D’Amato scenografia Salvo Ingala costumi Daniela Tartari mlg Regina Piperno regia Francesco Lagi

La stagione congiunta Dominio Pubblico prosegue la sua programmazione con la compagnia Teatrodilina che porta in scena dal 30 ottobre al 2 novembre, questa volta al Teatro dell’ Orologio, il debutto nazionale dello spettacolo Banane, presentato lo scorso giugno all’interno di OFFicine, rassegna e bando di produzione ideato e realizzato da Dominio Pubblico. Lo spettacolo dopo la replica romana si sposterà verso Caserta (Officine Teatro), Milano (Teatro Ringhiera), Firenze (Teatro delle Spiagge).

Banane è la storia di alcune esistenze e della traiettoria storta della loro vita. È un testo composto da piccole scene che si svolgono, tra la luce e il buio, quasi tutte in ambienti diversi con un andamento rapido e sincopato. La vicenda inizia a Roma, con l’arrivo alla stazione Termini di una ragazza con un borsone a tracolla, silenziosa e spettinata e finisce un anno dopo su un lembo di terra solitaria, su una spiaggia d’inverno, davanti a una nave in partenza. In mezzo c’è il lungo viaggio di due amici a bordo di una macchina presa in prestito e una partita di Trivial finita male. Poi c’è la storia del profeta Eliseo e il problema della perdita dei capelli, un film di supereroi e una storia d’amore che si dissolve lentamente. E ancora il funerale del cane Pigna e una manciata di silenzio dove si ascolta lo scorrere del vento. È una storia che parla di amore e di felicità, vissuta da persone che si accorgono però a malapena di sentirne la mancanza. L’arrivo della cugina Palma risveglia come una lontana eco le esistenze assopite di Pino, Elio e Max. Li porterà a smuoversi e a fare i conti con i loro tentativi goffi di agguantare il tempo delle loro giornate. I nostri personaggi sono animati da una cifra realistica ma leggermente strabica, sono silenziosi, malinconici e marginali, vorrebbero stare al centro delle cose che gli capitano ma riescono solo a sfiorarle, come in un vecchio film in bianco e nero di Jim Jarmusch.

Con Banane vorremmo andare avanti nel nostro percorso approfondendo gli elementi che più ci stanno a cuore, a partire dalla scrittura. Per la prima volta affrontiamo un testo che non è tratto né derivato da alcunché. Questa volta abbiamo il desiderio di un rapporto completamente nuovo con le parole che scegliamo di usare, vorremmo definirle a partire da quello che siamo e attraverso il nostro rapporto durante il periodo di prova, mettendo a fuoco la definizione di un gruppo di persone, che sta crescendo a poco a poco, e che condividono la stessa idea di creatività. Mantenendo al centro del nostro piacere di fare teatro il lavoro d’attore che si fonde in modo organico con il suono e la musica. Elementi che sono centrali della nostra ricerca e che non a caso si dividono anche fisicamente lo spazio scenico.

Teatrodilina è un gruppo di persone con esperienze artistiche diverse che si sono unite con l’assurdo proposito di condividere una pratica e un’ idea di teatro. Dal suono al video, dall’arte contemporanea alla scrittura, dal cinema alla musica. Alla base del nostro lavoro c’è la volontà di inventare spettacoli restituendo frammenti dei nostri percorsi e andando alla ricerca di una comune identità, che ci sembra perduta ma non in modo irreparabile. Fare teatro, per noi, è il gesto più contemporaneo e potenzialmente dirompente. Il nostro metodo è artigianale ma anche un po’ mistico.

Teatro dell Orologio Via dè Filippini 17/a tel 06-6875550 | orari: dal martedì al sabato ore 21.00, la domenica 17.30 biglietti: 10 euro (intero) 8 euro (ridotto) + tessera associativa annuale (3 euro) programma completo su: www.dominiopubblicoteatro.it

articolo pubblicato il: 26/10/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it