torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Io Trilussa"

Teatro Comunale di Cori (LT) 25 e 26 ottobre

di Sergio Gigliati

”io.......trilussa"
"Brillante successo di pubblico e di critica per il marchese del grillo della compagnia teatrale “la Quercia Incantata” di Roma. Sul palcoscenico del famoso teatro Carcano di Milano, il 29 settembre scorso è stato rappresentato “Il marchese Onofrio del grillo”. Libero adattamento dai manoscritti originali degli archivi ecclesiastici, dai "diari di Roma" dell'abate Francesco Valesio e dal libretto musicale di Domenico Berardi. Più che dal celebre film di Monicelli, questo marchese lancia un messaggio alle generazioni future e poco importa se il personaggio sia realmente esistito.
"L'entusiasmo e la professionalità del regista e degli attori danno un valore aggiunto al concetto di romanità che si vuole esprimere; da sempre considerato rozzo, crudo, corrotto, il dialetto romano è il risultato della storia e della cultura di un popolo di cui è anche espressione sonora. Nobili, alta e media borghesia, prelati, artigiani e osti parlano questo linguaggio con le sue regole grammaticali e le sue "parolacce" che costituivano l'intercalare normale dell'epoca. Il pregio che rende interessante il teatro proposto dalla compagnia è il saper coniugare e amalgamare la bellezza dei testi con l'atto della recitazione, per costruire un prodotto che avvolge il pubblico in una spirale delicata e che continua a far riflettere anche dopo la fine dello spettacolo. Partendo da questi presupposti ad ogni attore è stato assegnato il personaggio corrispondente non solo per il modo interpretativo, ma sopratutto per la loro fisicità, formando così l'asse portante di questo lavoro. La quercia incantata fa proprio il concetto secondo cui il teatro è il contenitore dove sperimentare il giuoco di essere qualcun altro, scoprire i propri limiti e risorse, entrare in contatto con l'emozioni di ciascuno per comunicarle allo spettatore.
"Per l’adattamento di Sandro Scarpelli e la regia di Filippo Bubbico. Con Filippo Bubbico, Giuliana Adezio, Bruno Governale, Angela Salustri, Vincenzo Sartini, Andrea Villanetti, Paolo Andreotti, Sara Marrone, Federica Colucci, Corrado Scalia, Sandro Scarpelli. Luci e suono di Enrico Marcacci, costumi di Gabriella Maroni e scenografia di Giorgio Re.
"Teatro Comunale di Cori (LT)
"sabato 25 ottobre ore 21.00
"domenica 26 ottobre ore 17,30

articolo pubblicato il: 20/10/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it