torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"I Giganti Della Montagna"

al Teatro Hamlet di Roma


TeatroSenzaTempo Accademia di Arti Drammatiche presenta

"I Giganti Della Montagna"

dall’opera incompiuta di Luigi Pirandello adattamento e regia: Mary Ferrara con Mariangela Di Luzio – Alessandro Pacifici – Carlotta Sfolgori – Fabrizio Loreti – Fabio Mascaro – Renato Fiorente – Domenico Argentieri – Mattia Moretti – Francesca Federico – Mary Suriano – Sarah Consorti – Federica Gomma

‘I giganti della montagna’ è un dramma incompiuto dello scrittore italiano Luigi Pirandello con il quale si cimenteranno, in apertura di anno accademico, gli allievi di TeatroSenzaTempo Accademia di Arti Drammatiche. La vicenda è quella di un gruppo di disadattati che trovano rifugio in una villa chiamata La Scalogna e incontrano una compagnia di attori in procinto di mettere in piedi la rappresentazione di un pezzo teatrale ‘La favola del figlio cambiato’ dello stesso Pirandello. Viene quindi richiamato il principio di teatro nel teatro usato da Pirandello in opere quali ‘Sei personaggi in cerca d'autore’.

" Mi sono avvicinata al testo per caso e necessità. Costruendo la regia, sono rimasta affascinata dai temi trattati tuttora contemporanei. E’ un testo ricco di simbolismo dove il teatro trova la sua disgregazione senza mai arrivare ad una fine certa, una collocazione nell’Inferno o redenzione in Paradiso. Nella mia visione registica, gli attori entrano in scena ‘nudi’ e di fronte al pubblico mettono in atto la vestizione indossando i loro costumi-maschera. Tutti implicati in un non-spazio e non-tempo, generano e danno contemporaneamente ordine al caos, dissacrando quello che il teatro impone come linguaggio ed estetica, in alcuni casi fungendo da specchio per lo spettatore. Ho amplificato l’ironia in cui il testo è imbevuto e sottolineare il ‘rock’ che l’opera racchiude in se, evidenziando alcuni momenti con musiche dei The Cure, Joy Division, Nine Inch Nails, Talking Heads, David Bowie e Pink Floyd. La novità della messa in scena sta nell’aver introdotto la figura della Musa Ispiratrice fondendo le Voci, La Maddalena ed i Fantocci. Per quanto l’Arte possa subire dei mutamenti, possano chiudere teatri, l’essere umano diventare nei casi estremi unicamente materialista, alla Musa mai verrà rubato il privilegio dell’immortalità. Anche se solo un’unica anima volesse avventurarsi sul Parnaso. Credo questo auspicasse Pirandello e spero, seppur in minima parte, di non deluderlo, regalando alla pièce un finale mai scritto nel quale omaggio il suo lavoro." (M.F.)

TeatroSenzaTempo destinerà parte dei proventi dello spettacolo alle strutture che si occupano di Clownterapia negli ospedali pubblici. 28 Ottobre 2014 E In Replica Il 29 E 30 Ottobre Ore 21,00 Teatro Hamlet Via Alberto Da Giussano, 13 (Pigneto) Recapiti teatro: 06 8690 7920 - www.teatrohamlet.it Info e biglietti al numero 366 4538808 | www.teatrosenzatempo.com | Credits: Adattamento e Regia: MARY FERRARA - Assistente alla Regia: Lorenza Sacchetto - Reparto tecnico e Ufficio Stampa: TsT

articolo pubblicato il: 19/10/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it