torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
doppio appuntamento

al Belvedere di Piazza Mazzini di Ariccia


Fantastiche visioni -VII edizione -

Trilussa, Belli, Pascarella e l’Unità d’Italia: le nostre radici raccontate da Gianfranco D’Angelo, Stefano Messina, Toni Fornari 22 e 24 agosto 2014 Belvedere di Piazza Mazzini – Ariccia ore 21.00 - ingresso gratuito

Dopo le due serate dedicate al musical, che hanno visto protagonisti due cavalli di serie come Forza Venite Gente e Ti amo sei perfetto ora cambia, Fantastiche Visioni prosegue con due giorni dedicati alla tradizione, a Roma e alla cultura delle radici: il 22 agosto con IO E ROMA, con Gianfranco D’Angelo, regia di Giacomo Zito, e il 24 agosto con STORIA NOSTRA, di Cesare Pascarella, con Toni Fornari, Emanuela Fresi, Stefano Messina, Simona Patitucci, Andrea Rizzoli, Roberta Albanesi e la regia di Stefano Messina.

Si comincia il 22 agosto alle ore 21.00 con IO E ROMA, un itinerario divertente, ironico e sornione, attraverso la cultura popolare romana: le canzoni, i sonetti del Belli, le poesie di Trilussa, e la cronaca degli usi, dei costumi, dei vizi privati e delle pubbliche virtù del popolo capitolino di ieri e di oggi. Un’antologia imperdibile affidata a un grande interprete, Gianfranco D’Angelo, attore, comico, cabarettista, romano, istrione d’altri tempi, che ci conduce in un percorso ideale attraverso quelle parole e quei racconti, in grado di sintetizzare gli stati d’animo, le emozioni, le paure e i desideri della gente che ha popolato la “caput mundi”, accompagnato da I Cerchi Magici, diretti dal maestro Maurizio Francisci.

Storia, ironia, musica, cultura, tradizione e romanità, sono anche le chiavi di lettura di un altro piccolo gioiello che andrà in scena per Fantastiche Visioni il 24 agosto: STORIA NOSTRA. Avete mai assistito ad una lezione di storia seduti al tavolo di un’osteria nella Roma di fine ‘800 nella bellissima cornice di Gian Lorenzo Bernini al Belvedere di Ariccia? Questo accade in STORIA NOSTRA, spettacolo tratto dall’omonimo poema in versi di Cesare Pascarella, dove un gruppo di popolani ci racconta la nostra Storia, partendo dalla fondazione di Roma fino ad arrivare ai giorni dell’unità d’Italia. Una storia raccontata da una squadra d’attori unica, con una forte carica ironica, condita dalla fervida fantasia del poeta romano e dai brani scritti da Toni Fornari ed eseguiti dal vivo.

In un periodo di crisi identitaria, FANTASTICHE VISIONI diventa così un’occasione per raccontare e riscoprire l’Italia “all’osteria”, unendo storia, musica e divertimento, dopo più di centocinquanta anni dall’unità d’Italia. Fantastiche Visioni si conclude il 29 agosto con il concerto evento dei Rabbits, band capeggiata da Max Paiella composta da 5 elementi e figlia della trasmissione radiofonica IL RUGGITO DEL CONIGLIO (RadioRai), che proporrà un repertorio tratto dalla canzone italiana anni Sessanta, condito da diverse gag non esclusivamente musicali. FANTASTICHE VISIONI è realizzato con il contributo del Comune di Ariccia, a cura dell’Associazione Culturale Arteidea, in collaborazione con il Comitato per l’Organizzazione delle Manifestazioni Comunali.

articolo pubblicato il: 20/08/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it