torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

musica
Volume, Dottori e i Montezuma

alla Rocca Costanza di Pesaro


Un’esclusiva serata di rock d’autore attende il pubblico a Pesaro mercoledì 6 agosto a Rocca Costanza Scena Aperta su iniziativa del Comune di Pesaro e dell’AMAT. Nella splendida cornice di Rocca Costanza risuoneranno - in esclusiva regionale – le sonorità di Massimo Volume e Gianmarco Dottori insieme ai pesaresi Montezuma. I Massimo Volume hanno marchiato a fuoco il rock alternativo italiano fino al loro ultimo lavoro discografico Aspettando i barbari, un disco compatto e coinvolgente calato con forza nell'ambiguità del presente. Cantautore stralunato, talento poliedrico emergente conosciuto grazie alla trasmissione The Voice Of Italy – dove è stato scelto da Noemi, raggiungendo la fase finale del programma – Rocca Costanza Scena Aperta accoglie Gianmarco Dottori; a chiudere la terna di artisti il gruppo Montezuma con i suoi brani preziosi, caratterizzati da strutture complesse e melodie post rock.

Il nucleo originario dei Massimo Volume si forma a Bologna nell’inverno del 1991. Nel 1993 il gruppo firma il primo contratto discografico per la Underground Rec. È il momento di Stanze, il primo album. Il suono della band è personalissimo. Pezzi d’impatto, tesi e distorti, si mescolano a momenti più introspettivi. Nel 1994 le major si accorgono del gruppo e arriva il contratto con la Wea che licenzierà il loro secondo lavoro Lungo i bordi. Nel 1997 i Massimo Volume passano alla Mescal e nel ‘99 tornano ancora a stupire con un nuovo lavoro che spiazza critica e pubblico, Club Privé. Le canzoni si alternano a brani recitati, la ritmica si fa incalzante, fraseggi jazz si insinuano nel tessuto musicale. Nel febbraio 2002 arriva una notizia che nessuno avrebbe voluto ricevere: i Massimo Volume decidono di sciogliersi e d’interrompere il loro comune percorso artistico. Dopo sei anni di pausa, nel 2008 i Massimo Volume accettano di tornare a condividere la loro musica. Due grossi eventi siglano questo rientro sui palchi italiani: la partecipazione al Traffic Festival nella serata condivisa con Patti Smith ed Afterhours e la sonorizzazione de La Caduta Della Casa Degli Usher, suggestivo progetto realizzato per conto del Museo del Cinema di Torino e messa in scena alle Officine Grandi Riparazioni. Nel 2010 i Massimo Volume hanno realizzato il nuovo album di inediti Cattivie abitudini che è stato accolto dai fans e dalla critica in maniera entusiasta. A ottobre 2013 esce Aspettando i barbari (etichetta La Tempesta Dischi)e a seguire il nuovo lungo tour. Musicalmente una nuova svolta rispetto al suono caldo, rigidamente analogico di Cattive abitudini. La trama elettrica si infittisce adesso di venature elettroniche, le ritmiche si sovrappongono, a dipingere un paesaggio pietroso, dagli spigoli netti e i confini incerti. Il risultato è un disco duro, compatto, calato con forza nell'ambiguità del presente. Massimo Volume sono: Vittoria Burattini (batteria, percussioni, voce), Emidio Clementi (voce e testo, bassi, sintetizzatore), Stefano Pilia (chitarre, bassi, sintetizzatori) e Egle Sommacal (chitarre, voce).

Gianmarco Dottori esordisce nel 2007 e comincia a esibirsi in moltissimi locali romani. Nel 2009 si propone a Sanremo con il brano Faccio a pezzi il mondo, guadagnandosi l’attenzione di alcuni big della musica italiana. L’anno successivo Gianmarco viene selezionato tra le oltre 40 band iscritte al canale Ligachannel e viene chiamato ad aprire il concerto di Ligabue allo Stadio Olimpico. Durante il 2012 Gianmarco suona ininterrottamente girando l’Italia. A maggio dello stesso anno esce il suo primo videoclip, Se Valerio Scanu vince Sanremo, che entra in rotazione su tutte le radio nazionali.

Montezuma prende vita all'inizio del 2005 da Lorenzo (chitarra), Carlo (chitarra), Alessandro (basso) ed Andrea (batteria). Nel 2008 pubblica un promo di 6 canzoni e nel luglio del 2009 suona al festival indipendente più importante d'Italia, Italia Wave Love Festival. All'inizio del 2011 il gruppo crea la propria etichetta, I Dischi Dell'Apocalisse, con la quale pubblica il primo album, Di Nuovo Lontano. Nel 2013 esce il singolo Oregon/Tashkent e nel 2014 entra nel gruppo la terza chitarra, Rudy. Nel corso degli anni il gruppo suona in decine di concerti e festival. Montezuma sono Lorenzo, Carlo, Rudy, Alessandro e Giacomo.

Biglietti per l’intera serata 10 euro. Prevendite presso In.pu.t 0721 1836768 e AMAT 071 20772439, biglietteria a Rocca Costanza 366 6305500, il giorno di spettacolo un’ora prima dell’inizio previsto alle ore 21.

articolo pubblicato il: 01/08/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it