torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

musica
Concerti del Tempietto

Festival Musicale delle Nazioni a Roma


Quest’anno ci sono stati per l’assegnazione degli spazi dell’Estate Romana: questa situazione ha pregiudicato l’inizio della manifestazione dei Concerti del Tempietto – Festival Musicale delle Nazioni, protagonista, da ventisei anni, di una fortunata rassegna al Teatro di Marcello.

Purtroppo, a causa del prolungarsi di questa incresciosa e imprevista situazione, siamo stati indotti a cercare una location nuova e ancora più bella, e abbiamo così individuato nel Chiostro di Campitelli una valida e soddisfacente sistemazione per concerti, musicisti e pubblico.

I Concerti quindi si svolgeranno all’aperto e nella medesima area degli anni precedenti, quella archeologica del Teatro di Marcello (a non più di 50 metri dal palco in cui si svolgevano degli anni trascorsi): il Chiostro è infatti costruito sui resti del Tempio di Giove Statore, fra Teatro di Marcello e Portico di Ottavia nella Valle dei Templi (di Apollo Sosiano, di Bellona, di Giunone, di Giano Bifronte, della Speranza ed altri di non minore importanza) e della Bocca della Verità e pertanto al pubblico verrà offerto, come tradizione, l’omaggio di una bella visita guidata, curata da archeologi qualificati.

In caso di cattivo tempo i concerti si potranno tenere al coperto nella meravigliosa sala barocca facente parte della stessa venue e attigua alla prestigiosa secentesca Basilica di Santa Maria in Portico di Campitelli.

Siamo certi che la città e i numerosi visitatori stranieri sapranno apprezzare e sostenere questa delicata fase di transizione, cogliendo l’opportunità di nuove atmosfere e nuovi scenari che provengono dal cambiamento e dall’evoluzione che ci viene richiesta. Cercheremo in tutti i modi di coronare questa rassegna del 2014 di successo e di soddisfazione per tutti grazie al grande talento degli interpreti e alla sensibilità artistica del meraviglioso pubblico del Tempietto.

Ecco dunque partire il 3 Luglio la XXVI edizione delle “Notti romane al Teatro di Marcello”, con un concerto al giorno, fino a domenica 5 Ottobre.

Dalla musica classica al jazz, dal barocco al novecento, dalla canzone romana a quella napoletana è tutto un susseguirsi di magiche serate, fatte di musica, poesia, arte, storia e archeologia, nel fresco e accogliente Chiostro di Campitelli, sotto il cielo della Roma antica.

Molti gli interpreti stranieri, tra i quali citiamo il giapponese Hiroshi Takasu con il tradizionale e immancabile Concerto di Ferragosto, la star brasiliana Jim Porto, il soprano Ena Yoon, l’ungherese Ede Ivan, il pianista polacco Marek Szlezer, il turco Can Çakmur, il belga Olivier De Spiegeleir, la macedone Emilija Marinova e così via, ai quali si affiancano i numerosi e talentuosi italiani, tra i quali alcuni giovanissimi e promettenti: tra tutti nominiamo Misia Sophia Jannoni Sebastianini e poi Michele Pentrella, Marco Albrizio, Stefano Bigoni e moltissimi altri di grande valore e carisma.
www.tempietto.it

articolo pubblicato il: 23/06/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it