torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Molto rumore alla corte dei... buffoni"

al Teatro Greco di Roma


Molto rumore alla corte dei…buffoni

21 e 22 Maggio Ore 21.00 Teatro Greco

In fondo l’amore è la più saggia delle follie Un’amarezza capace di soffocare Una dolcezza capace di guarire

L’amore e la follia come sentimenti umani, ma anche l’amore e la follia del e per il teatro, la finzione, il gioco e le combinazioni molteplici della vita. Tutto questo è il teatro di Shakespeare, ed ancor di più lo è Molto rumore alla corte dei…buffoni, ultima produzione del Teatro Studio Jankowski, che, con la personalissima originalità che lo contraddistingue, andrà in scena il 21 e il 22 Maggio al Teatro Greco di Roma. Con l’adattamento drammaturgico di Veronica Boscarello, infatti, si compie, nella migliore tradizione dell’intera produzione delle regie di Jankowski, una fusione non solo di piani narrativi, vicende e personaggi, ma anche di arti performative diverse, quali la circense e la danza, in un unicuum suggestivo e di alto spessore. Accanto dunque a Don Pedro, Ero, Benedetto, Beatrice e i numerosi protagonisti del Molto rumore per nulla del Bardo, altri personaggi e folletti, spiritelli e buffoni shakespeariani -quali Puck, Oberon e Ariele- lasciano le commedie di appartenenza per partecipare tutti insieme a questa nuova narrazione grottesca e giocosa, dove il mondo della fantasia si incontra con quello della realtà, in un continuo rimando dialogico ed allegorico. Funzione essenziale nelle narrazioni di Jankowski -ed immancabile anche questa volta- la svolge il trucco che si fa maschera, ciascuna abilmente disegnate sui volti degli attori; un metateatro con molteplici piani narrativi ed espressivi che rendono al contempo l’attore spettatore e teatrante. L’imperativo è, infatti, creare, attraverso le illusioni, il gioco e la magia del teatro un mondo diverso che attinge ai fantasmi e alle fantasie per spiegare il mondo sotteso intrinseco nelle cose, persone e vicende. Come “creatore di immagini”, dunque, Claudio Jankowski porta in scena un teatro fortemente espressionista ed emozionale, che mai dimentica il fanciullino che è in noi e tantomeno quelli che saranno gli uomini di domani; anche quest’anno, infatti, il ricavato degli spettacoli andrà a favore del Telefono Azzurro. Numerose, infine, le collaborazioni artistiche di cui si avvale, anche questa volta, lo spettacolo portato in scena dal Teatro Studio Jankowski; dagli elementi scultorei di Arte Vetrina Roma al trucco della scuola Ro&Ro, dagli allestimenti scenografici di Gianluigi Contesini e Francesca Galofaro alla splendida locandina di Lele Vianello, dalle musiche originali che accompagneranno l’intero spettacolo di Marco Raoul Marini, Andrea Castelli ed Andrea Ruscitto, all’affettuoso sostegno di Marisa Laurito. Nel foyer del teatro saranno esposte alcune opere dell’artista Bruno Cannucciari, storico collaboratore del Telefono Azzurro.

Molto rumore alla corte dei…buffoni 21 e 22 Maggio Ore 21.00 Teatro Greco Via R. Leoncavallo 10 Roma Biglietti: ingresso unico €13,00 Infoline: 06.8607513 06.8608047 promozioneteatrogreco@yahoo.it www.teatrogreco.it www.jankepal.it

articolo pubblicato il: 12/05/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it