torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

teatro
"Nuvole barocche"

al Teatro Filodrammatici di Milano


Giovedì 8 maggio 2014, debutterà al Teatro Filodrammatici di Milano Nuvole Barocche. Lo spettacolo della compagnia Carrozzeria Orfeo, scritto e diretto da Gabriele Di Luca, Massimiliano Setti, Luca Stano che ha ottenuto il patrocinio della Fondazione Fabrizio De André, rimarrà in scena fino al 18 maggio.

1979: è l’estate dei grandi sequestri e del rapimento di Fabrizio De André e Dori Ghezzi. Nello stesso periodo tre ragazzi, in passato amici e da diverso tempo lontani tra loro, si ritrovano in uno scantinato per rapire un bambino. La disillusione, il rapporto con la loro infanzia, l’amicizia ormai tramutata in altro e la perdita della loro innocenza, i temi che dominano i dialoghi. La periferia: luogo border-line, luogo di confine tra il lecito ed illecito, tra l’illusione e la disillusione, tra sogno e realtà lo spazio in cui agiscono.

La vicenda di “Nuvole Barocche” è simbolo della crisi sociale all’interno del proletariato e come culmine dei tormentati anni ‘70 con un occhio di speranza ai vicini ’80. I tre protagonisti vorrebbero tornare indietro alla loro giovinezza per recuperare uno sguardo ormai perso, ma tutto è svanito per sempre, tutto ormai ruota intorno all'inganno e alla speranza di un riscatto sociale. L’anarchia (Nico), l’alcolismo (Beppe) e l’emarginazione (Pier) come punti di contatto tra i tre protagonisti e il cantautore genovese.

Il titolo si ispira all'omonimo album e alla canzone Le nuvole di Fabrizio De André e, proprio come quelle nuvole in cielo, anche all'interno dell’anima di Beppe, Nico e Pier qualcosa sta per scoppiare, qualcosa si è rotto per sempre e come la pioggia chiede di essere liberato. Tre ragazzi che hanno perduto il contatto con il mondo, con le istituzioni e soprattutto con se stessi: perdenti nella vita, eroi dei propri sogni, uomini, loro malgrado.

Con “Nuvole Barocche” ‘non volevamo celebrare in modo divinatorio la figura del cantautore genovese. Abbiamo invece indagato la sua poetica, le sue debolezze di uomo, le fragilità e i limiti ispirandoci a ciò che lui stesso faceva attraverso la propria poesia: dar voce alle diversità e all'emarginazione. Abbiamo provato fin dall'inizio a distaccarci da alcuni facili luoghi comuni, dalla tentazione di abbandonarci a comode citazioni, cercando invece di comprendere il significato del sequestro De André-Ghezzi all'interno del suo contesto storico-sociale e quale valore possa assumere, nella vita di un essere umano, l’esperienza del rapimento. Tutto ciò ci ha portato a fare delle riflessioni sul ruolo del sequestrato e del sequestratore e di come, in fondo, queste due esperienze di miseria umana si assomiglino e si avvicinino”. Carrozzeria Orfeo

13/16 maggio 2014 | WORKSHOP CARROZZERIA ORFEO Il Sogno: metodologia per una creazione contemporanea info e costi www.teatrofilodrammatici.eu - 02 36727551 - workshop.filodrammatici@gmail.com 08/18 maggio 2014 NUVOLE BAROCCHE con il patrocinio della Fondazione Fabrizio De André drammaturgia e regia Gabriele Di Luca, Massimiliano Setti, Luca Stano collaborazione alla regia Alessandro Tedeschi con Fabrizia Boffelli, Gabriele Di Luca, Massimiliano Setti, Luca Stano disegno luci Diego Sacchi collaborazione alla produzione Centro RAT – Teatro dell’Acquario co-produzione Carrozzeria Orfeo e Questa Nave INFO E PRENOTAZIONI Tel. 02.36.72.75.50 biglietteria@teatrofilodrammatici.eu www.teatrofilodrammatici.eu ORARI SPETTACOLI martedì, giovedì, sabato ore 21.00 mercoledì, venerdì ore 19.30 domenica ore 16.00 PREZZI intero 19 euro convenzionati 15 euro under 25 13 euro over 65 10 euro

articolo pubblicato il: 04/05/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it