torna a "LaFolla.it" torna alla home page dell'archivio contattaci
cerca nell'archivio




ricerca avanzata


Google



contattaci

ingrandisci o rimpicciolisci il carattere del testo

cronache
Parole di Mezzeria

la strada è una pagina bianca


La strada è una pagina bianca. Su questo semplice quanto inusuale concetto nasce PAROLE DI MEZZERIA, un microfestival dedicato alla parola e alla libera espressione. Gli ingredienti sono semplici: una strada chiusa al traffico, dei gessi o della vernice, la creatività delle persone che la percorrono. Lasciare dei segni come tracce del proprio passaggio, giocare con uno spazio inaspettato e sospeso tra le dolci e sinuose colline della Provincia Bella marchigiana: il palco su cui ciascuno è chiamato a salire. Il prossimo 11 maggio dalle prime ore della mattinata un tratto di una suggestiva strada che collega i territori di San Lorenzo in Campo e Fratte Rosa, sarà il nostro e vostro foglio. Passeggiate poetiche e mostre fotografiche, musicisti inaspettati saranno la giusta cornice di un piccolo evento temporalmente rarefatto, immerso in un’atmosfera un po’ bucolica, poetica e pop. È stato definito “uno nuovo spazio di condivisione dove non è necessario premere il tasto invio”. Hanno accolto il nostro invito e parteciperanno tra gli altri: Franco Panzini, Massimo Raffaeli, Vincenzo Costantino Cinaski oltre ai poeti e scrittori Franca Mancinelli, Azzurra D'Agostino, Francesca Matteoni, Renata Morresi, Adelelmo Ruggeri, Loris Ferri, Stefano Sanchini e ai musicisti Elisa Ridolfi, Stefania Paterniani, Frida Neri, Antonio Nasone. INFO: #paroledimezzeria Ideazione: Ignoranti di Spessore Organizzazione: Associazione Pro Suasa Segreteria: paroledimezzeria@gmail.com Tel. 366.1685626

articolo pubblicato il: 04/05/2014

Commenta Manda quest'articolo ad un amico Versione
stampabile
Torna a LaFolla.it